Domande frequenti

04. Quali sono, per il cliente, le prestazioni esenti da I.V.A. e quali, invece, la devono prevedere?
L’Ordine non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda la veridicità, l’esattezza e l’esaustività dei contenuti di carattere tecnico riferibili ai documenti presenti sul sito. Sono altresì escluse, in capo all’Ordine, le responsabilità che si riferiscono a danni morali o materiali causati dall’utilizzo di informazioni contenute nel sito che risultino eventualmente errate e/o incomplete. Nel caso venissero riscontrati errori o omissioni all’interno del documento pubblicato, l’Ordine si impegna, ove tempestivamente segnalati, a rimetterne il vaglio al professionista, autore del documento pubblicato.Le clausole sopra indicate non sono finalizzate ad escludere in alcun modo gli obblighi di legge e, in conformità con le norme sul diritto d’autore, mirano a garantire l’identificazione dell’autore del documento.

Le prestazioni svolte da psicologi sono molteplici e il Fisco ha fatto una distinzione in proposito. Le prestazioni psicologiche rese in ambito sanitario sono esenti dall'applicazione dell'I.V.A. in quanto inquadrabili come prestazioni sanitarie rese alla persona (Esente I.V.A. art. 10 dpr 633/72 e DM.733 del 21/01/1994. Le altre prestazioni, ad esempio i corsi di aggiornamento, la didattica in genere, le prestazioni svolte nell'ambito della psicologia del lavoro e dell'organizzazione, i seminari e le ricerche sono assoggettabili ad aliquota ordinaria I.V.A., attualmente del 22%.
Al fine di capire se un'operazione ricada tra quelle esenti o quelle imponibili una buona linea di demarcazione può essere quella di porsi la domanda se la prestazione effettuata abbia come finalità, anche indiretta, quella di tipo riabilitativo della persona o piuttosto altre di tipo consulenziale, peritale o ricada nei servizi alle imprese. Il legislatore infatti ha inteso esentare dall'IVA tutte quelle prestazioni direttamente o indirettamente volte alla riabilitazione psicologica dell'individuo riconoscendo alla cura dello stato di disagio psicologico una funzione sociale meritoria di essere esentata dall'imposta.


 Ultimo aggiornamento Thu 11 Feb 2016 10:26

Attendi!

Per favore attendere... ci vorrà un secondo!