Domande frequenti

06. Cosa deve essere scritto all’interno della comunicazione e come la invio?
Nella comunicazione occorre riportare i dati identificativi del minore e la data d’inizio del rapporto professionale. Occorre precisare che, ritenute e succintamente motivate la necessità e l’urgenza, si opererà senza disporre del consenso di uno o di entrambi gli esercenti la responsabilità genitoriale, ai sensi dell'articolo 31 del Codice deontologico. La comunicazione può essere inviata all’Autorità tutoria:
  • per posta raccomandata con ricevuta di ritorno, avendo premura di conservare copia della comunicazione e le ricevute postali;
  • tramite P.e.c. (posta elettronica certificata) avendo premura di scrivere ad un indirizzo di posta elettronica certificata;
  • depositata a mano presso la Cancelleria.
Si fornisce di seguito un fac simile per la comunicazione al giudice tutelare, elaborato dalla Commissione deontologica dell'Ordine.




FAC-SIMILE COMUNICAZIONE AL GIUDICE TUTELARE
PER INTERVENTO PSICOLOGICO SU MINORI
CON IL CONSENSO DI UN SOLO GENITORE

Al Giudice Tutelare
c/o Tribunale Ordinario di …



Raccomandata a/r


Oggetto: comunicazione di inizio intervento psicologico


Io sottoscritta/o <…>, psicologa/o iscritto all’Albo professionale degli Psicologi del Lazio con il n. <…>, ai sensi dell’art. 31 del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, comunico quanto segue.

In data <…> mi è stato richiesto un intervento di <diagnosi, terapia, sostegno, altro…> da parte di <cognome e nome>, <madre, padre, altro esercente la responsabilità genitoriale> a vantaggio di <cognome e nome del minore> di anni <…>.

Ad una prima sommaria valutazione la/il minore presenta i seguenti <comportamenti; sintomi; indicatori di disagio psicologico/psicosociale; altro: …>.

Non è possibile ottenere il consenso dell’altro esercente la responsabilità genitoriale, <cognome e nome>, in quanto <irreperibile; non consapevole della serietà/gravità dei problemi sopra indicati; sospettato di maltrattamenti/abusi presumibilmente causa dei problemi sopra indicati; altro…>.

Ravvisando, pertanto, le condizioni di necessità e urgenza richieste dal citato art. 31, procedo all’intervento psicologico con il consenso della/del sola/o richiedente, salva diversa disposizione di codesta Autorità.

Resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Con osservanza,

< Firma autografa >





 Ultimo aggiornamento Wed 14 Sep 2016 12:07

Attendi!

Per favore attendere... ci vorrà un secondo!