Domande frequenti

01. Uno psicologo che ha aperto partita IVA deve iscriversi all'ENPAP?
Ultimo aggiornamento 4 anni fa

L’Ordine non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda la veridicità, l’esattezza e l’esaustività dei contenuti di carattere tecnico riferibili ai documenti presenti sul sito. Sono altresì escluse, in capo all’Ordine, le responsabilità che si riferiscono a danni morali o materiali causati dall’utilizzo di informazioni contenute nel sito che risultino eventualmente errate e/o incomplete. Nel caso venissero riscontrati errori o omissioni all’interno del documento pubblicato, l’Ordine si impegna, ove tempestivamente segnalati, a rimetterne il vaglio al professionista, autore del documento pubblicato.Le clausole sopra indicate non sono finalizzate ad escludere in alcun modo gli obblighi di legge e, in conformità con le norme sul diritto d’autore, mirano a garantire l’identificazione dell’autore del documento.

In materia in via generale si rinvia alle informazioni contenute nel sito internet dell’Enpap che risultano continuamente aggiornate e forniscono ampie delucidazioni in materia tuttavia si segnala quanto segue. Lo psicologo libero professionista, per le cui prestazioni è richiesta l’iscrizione all’Albo, è tenuto ad iscriversi all’ENPAP. L’iscrizione va effettuata entro 90 giorni dalla data di conseguimento del “primo” compenso generato da prestazioni di natura libero professionale riconducibili all’attività di psicologo.L’apertura di Partita IVA, o l’iscrizione all’Albo senza conseguimento di un compenso professionale, non comportano, da soli, l’obbligo di iscrizione all’Ente. Tra le attività soggette a copertura previdenziale rientrano: attività psicoterapeutiche, docenze, consulenze nei confronti di enti o Aziende, dottorati, assegni di ricerca in ambito psicologico.

Sono altresì obbligati all’iscrizione all’Ente gli psicologi con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, psicologi dipendenti del SSN che svolgono attività intramoenia o che svolgono in forma occasionale l’attività professionale.

Attendi!

Per favore attendere... ci vorrà un secondo!