Domande frequenti

05. Se richiedo il trasferimento dell’iscrizione a un altro Ordine regionale pagherò due volte la quota d’iscrizione?
Ultimo aggiornamento 3 anni fa

No. La quota d’iscrizione va pagata soltanto una volta e deve essere pagata all’Ordine regionale al quale si è iscritti al 1º gennaio dell’anno in cui il trasferimento avviene. A partire dall’anno successivo la quota dovrà essere versata al nuovo Ordine.

Esempio 1
2 febbraio 2018: si presenta la domanda di trasferimento a un altro ordine regionale;
26 febbraio 2018: il Consiglio dell’Ordine accoglie la richiesta di trasferimento e trasmette il fascicolo personale dell’interessato al nuovo Ordine.
10 marzo 2018: il nuovo Ordine iscrive per trasferimento il professionista interessato.
In questo caso la quota di iscrizione deve essere versata all’Ordine degli Psicologi del Lazio, perché al 1° gennaio l’interessato è iscritto all’Ordine del Lazio. Soltanto dal 1 gennaio 2019 il professionista verserà al nuovo Ordine la quota di iscrizione.

Esempio 2
3 dicembre 2018: si presenta la domanda di trasferimento a un altro ordine regionale;
17 dicembre 2018: il Consiglio dell’Ordine accoglie la richiesta di trasferimento e trasmette il fascicolo personale dell’interessato al nuovo Ordine.
7 gennaio 2019: il nuovo Ordine iscrive per trasferimento il professionista interessato.
La quota di iscrizione deve essere versata all’Ordine degli Psicologi del Lazio, perché al 1° gennaio 2019 l’interessato è iscritto all’Ordine del Lazio. Soltanto dal 1 gennaio 2020 il professionista verserà al nuovo Ordine la quota di iscrizione.

Attendi!

Per favore attendere... ci vorrà un secondo!